News

Girone tosto per Trento e Lagaria, l'Oltrefersina ritrova il Sudtirolo e il West Verona. Sono stati resi noti i quattro gironi del campionato di serie C2 che comincerà domenica uno ottobre e si concluderà domenica 13 maggio 2018. Il Comitato Veneto ha rispolverato la formula di qualche anno fa, con 4 gironi e barrage promozione, mischiando un po' le squadre per alzare il livello di gioco e garantire un buon numero di partite a tutte le squadre. I primi tre raggruppamenti sono riservati alle 18 squadre che 

ambiscono al salto di categoria (tra cui Trento e Lagaria), il quarto (che comprende anche Oltrefersina e Sudtirolo) alle 8 compagini che non possono o non hanno ambizioni di classifica.

20161204 TrentoOltrefersina 0298

fotosportit 50745 

La Federazione Italiana Rugby amplia i propri investimenti e la propria presenza tecnica all’interno delle Società del movimento varando, come già anticipato nei mesi scorsi dall’Area Tecnica, un nuovo progetto territoriale mirato alle categoria U16/U18. 

Lag RotIl Trento perde ma è campione d'inverno, l'Oltrefersina strapazza il Valchiampo, il Lagaria torna alla vittoria. L'ultimo turno del girone d'andata va in archivio con il Trento che festeggia il primato in classifica. Malgrado la rocambolesca sconfitta contro il Valpolicella, il punto di bonus difensivo ottenuto consente ai gialloblu di concludere l'andata con un punto di vantaggio sugli stessi veronesi e rimanere in testa alla classifica a metà campionato.

 

Il rugby trentino e la Lilt si uniscono nella lotta contro il cancro. Il presidente della delegazione trentina Fabio Pavanelli e quello del sodalizio trentino Mario Cristofolini hanno stretto l'accordo di collaborazione assieme a tutte le sei squadre provinciali per una diffusione sempre più efficace delle campagne di prevenzione dei tumori. Le attività si concentreranno in particolar modo a novembre, quando il rugby è coinvolto da “Movember”, la simpatica iniziativa di raccolta fondi nella quale i giocatori si fanno crescere i baffi per sensibilizzare quante più persone possibile nella prevenzione del tumore alla prostata.

Ultima giornata d'andata con punti pesantissimi in palio. Domenica alle 10.30 Valpolicella e Trento si giocano la leadership del campionato. Domenica l'attenzione di tutti gli addetti ai lavori della Serie C nell'impianto di San Pietro in Cariano. Si affrontano, nella prima delle due sfide stagionali, le due candidate alla vittoria finale, il Valpolicella e il Trento che hanno monopolizzato il torneo. Entrambe le squadre arrivano all'appuntamento senza alcuna sconfitta in queste prima parte di campionato e puntano decise alla vittoria per mettere una seria ipoteca sul risultato finale. Le statistiche dicono che sono favoriti i veneti, in quanto hanno la possibilità inserire qualche seconda linea della formazione militante nella Serie A. Il Trento ha dalla parte sua la consapevolezza che ad armi pari i veronesi non sono poi così distanti. Lo scorso anno un paio di vistose disattenzioni del Trento erano costate la vittoria, ma a tutti era rimasta la sensazione che la differenza dei valori si fosse affievolita ed è per questo che domenica Cuka e compagni proveranno a sovvertire il pronostico che li vuole sconfitti sul campo veronese. Si prospetta una partita molto spettacolare e combattuta, visto il livello delle due formazioni.

Passano così in secondo piano le altre partite della settima giornata, in programma col normale orario delle 14.30. Vinto il derby sul Lagaria, l'Oltrefersina si congeda dal 2016 e dai propri tifosi ospitando il Valchiampo, occasione per incamerare 5 punti e brindare al Natale con il terzo posto in classifica. Se i perginesi manterranno lo stesso ordine con cui hanno difeso nella partita di domenica scorsa, non ci saranno problemi nel superare i vicentini. A Noriglio di Rovereto l'ultimo derby dell'anno solare vede i padroni di casa del Lagaria contro la Rotaliana. Una partita tra due squadre dal morale molto basso: i roveretani dopo la vittoria inaugurale hanno sempre ceduto il passo alle avversarie nelle cinque seguenti partite, i rotaliani hanno raccolto soltanto un punto da inizio campionato. Sulla carta è favorito il XV di casa, sempre che la striscia negativa degli ultimi 5 confronti non abbia influito troppo negativamente negli animi neroverdi.

Programma 7a giornata:

West Verona – Scaligera Valeggio

Valpolicella – Trento

Lagaria – Rotaliana

Oltrefersina - Valchiampo

Classifica: Trento 30, Valpolicella* 26; West Verona e Oltrefersina* 14,

Scaligera Valeggio* 11, Lagaria 6, Valchiampo 5, Rotaliana** -7
* 4 punti di penalizzazione
** 8 punti di penalizzazione

Il Comitato

 

Casa dello Sport/Sanbapolis, via della Malpensada, 84 - 38123 TRENTO
329 1440675

cptrento@ federugby.it
Social:  

Newsletter

Iscriviti alla nostra newletter

Login