News

La Federazione Italiana Rugby mantiene attivo il dialogo con i propri Club affiliati e lancia un mini-sito dedicato per rispondere alle numerose domande di natura organizzativa, legale e amministrativa che il mondo del rugby si pone durante la pandemia da Covid-19.Sport e Salute

Al fine di fornire uno strumento che possa agevolare la lettura delle disposizioni di legge contenute nel recente DL 18/2020, emanato il 17.03.2020, di seguito ecco una breve relazione che sintetizza i contenuti di maggiore interesse per la Federazione e per le società affiliate.

Doppio stop per Trento e Oltrefersina. L'esordio nella fase promozione frutta un punto ai gialloblù che si devono arrendere al Botticino, i rossoverdi cadono sul campo dell'Excelsior. (foto cr. Thomas Nonis)

20tnbotticino

Comunicato stampa della Federazione Italiana Rugby sull'emergenza epidemiologica in atto in Italia

Roma – La Federazione Italiana Rugby, facendo seguito alle ordinanze disposte dalle autorità competenti e del CONI in tema di contenimento dell’emergenza epidemiologica in atto, ha assunto i seguenti provvedimenti per il fine settimana del 28 febbraio-1 marzo:

- sospensione dell’attività dei Campionati nazionali e, per allineamento, di tutti i Comitati Regionali inclusa tutta l’attività giovanile e i concentramenti giovanili;
- sospensione dell’attività di raduno delle Squadre Nazionali nelle Regioni raggiunte dai dispositivi e loro riprogrammazione in altre sedi;
- posticipo al 9 maggio della tredicesima giornata del Campionato Italiano Peroni TOP12 originariamente in programma nel fine settimana corrente, con slittamento temporale di una della programmazione complessiva: le semifinali sono riprogrammate nei week-end del 23-24 maggio e del 30-31 maggio. La Finale del massimo campionato nazionale è riprogrammata il 6 giugno;
- slittamento temporale degli incontri dei Campionati Italiani di Serie A, Serie B e Serie C in programma nel fine settimana del 28 febbraio-1 marzo e loro riprogrammazione nella giornata di domenica 22 marzo, con la conclusione dei rispettivi Campionati che verrà posticipata di una settimana rispetto ai calendari precedentemente annunciati. 

La Federazione continuerà a lavorare al fianco delle autorità nazionali e locali e coopererà per garantire l’applicazione delle corrette misure al fine di garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica a tutela della salute pubblica, dei tesserati e delle loro famiglie.

FIR invita tutte le Società affiliate e i tesserati raggiunti dalle disposizioni delle autorità locali al rispetto delle indicazioni in tema di contenimento dell’emergenza. 

Trascorsa la settimana di pausa per il Sei Nazioni, domenica (kickoff ore 14.30) riprendono i campionati di Serie C1 e Serie C2 e tornano in campo Trento e Oltrefersina.

tnabbr1

Il Comitato

 

Casa dello Sport/Sanbapolis, via della Malpensada, 84 - 38123 TRENTO
329 1440675

cptrento@ federugby.it
Social:  

Newsletter

Iscriviti alla nostra newletter

Login